Platani1d
Nel cuore di Santarcangelo
Platani2d
in un palazzo rinascimentale
Platani3d
le antiche abitazioni
Platani4d
sono tornate a risplendere
previous arrow
next arrow
Platani1c
Nel cuore di Santarcangelo
Platani2c
in un palazzo rinascimentale
Platani3c
le antiche abitazioni
Platani4c
sono tornate a risplendere
previous arrow
next arrow

Il B&B a Santarcangelo di Romagna

… come la Tua seconda casa!

Nell’antico e vivace borgo di Santarcangelo di Romagna, in un angolo suggestivo del centro storico, trovate la Residenza I Platani, nata nel 2004 dalla passione per l’ospitalità della Famiglia Lazzaretti.

In tre unità immobiliari di un palazzo risalente ai secoli XV/XVI, dopo un meticoloso ed accurato restauro durato alcuni anni, le antiche abitazioni sono tornate a risplendere.

Dove mangiare

 

La Residenza I Platani dispone di stanze con cucina attrezzata, ma a pochissimi passi avete a disposizione i ristoranti della Famiglia Lazzaretti a prezzi speciali. Inoltre potrete assaggiare, e volendo acquistare, la nostra specialità: il Formaggio di Nicchia di Santarcangelo.

Situato in un angolo suggestivo del centro storico, in un antico palazzo quattrocentesco a ridosso della cinta muraria medievale, il Ristorante Lazaroun è considerato uno dei più rinomati …

 

Scopri di più…

Proprio accanto al ristorante trovi La Salumaia, che propone una cucina semplice e gustosa preparata con prodotti attentamente selezionati per offrire vere e proprie emozioni culinarie …

 

Scopri di più…

Nelle grotte tufacee de La Salumaia nasce “Il Formaggio di Nicchia“, un formaggio di solo latte del territorio e Sale dolce di Cervia …

 

Scopri di più…

Cosa vedere

Il borgo di Santarcangelo di Romagna offre numerosi spunti culturali, artistici e storici. La cura impiegata negli accurati restauri urbanistici e la vivacità’ artigianale (ricordiamo in particolare le tele e le ceramiche) rendono ancor più invitanti le tante opportunità enogastronomiche locali, come la famosa piadina, i vini dei colli romagnoli.

I dintorni

Rimini: nota per il turismo balneare e per l’abbondanza di occasioni di divertimento (tra tutte La Notte Rosa), va ricordata soprattutto per le origini romane e le tante vestigia del suo passato storico e artistico (l’Arco d’Augusto, il Ponte di Tiberio, la Domus del Chirurgo, i resti dell’Anfiteatro; nel Medioevo le opere del Trecento riminese; nel Rinascimento il Tempio Malatestiano e Castel Sismondo).

La Valmarecchia: uno degli itinerari possibili, partendo da Santarcangelo di Romagna, si snoda lungo la Valmarecchia, toccando, tra gli altri, alcuni siti particolarmente emozionanti: Poggio Berni, Montebello, Torriana, Verucchio, San Leo e Pennabilli, uno dei “luoghi dell’anima” di Tonino Guerra.

Repubblica di San Marino: se volete fare un salto all’estero, da queste parti si colloca anche l’antica Repubblica di San Marino, che sembra essere stata fondata nel III secolo d.C..

La Valconca: nell’arco di una giornata, modificando la rotta turistica verso la Valconca, meritano di essere visitate almeno Montefiore, Mondaino, Saludecio e Montegridolfo.

Cesena: di romana fondazione, conserva alcuni gioielli architettonici e culturali strettamente legati alle vicende dei Malatesta.

Percorsi ciclabili

La posizione centrale di Santarcangelo di Romagna offre ai ciclisti, professionisti o meno, diversi tragitti per mettere alla prova la loro resistenza, potendo scegliere se scendere verso il litorale piatto della costa o percorrere le fertili e suggestive colline dell’entroterra, godendo della vista di rocche e borghi, per arrivare persino alle pendici degli Appennini.

I servizi a Tua disposizione